Notizie

PERCHE' FARSI BELLI ...??? CON TANTA SOLERZIA E VEEMENZA???

R.S.U. - Ente Regione Lombardia - La Giunta


PERCHE’ FARSI BELLI…??? CON TANTA SOLERZIA E VEEMENZA???.

Per rispetto al lavoro della Rsu non avremmo voluto rispondere al volantino del CSA trasmesso a tutti i dipendenti dal delegato RSU Giurato Rossano.

Siccome, al 4° capoverso di tale volantino veniamo citati in maniera scorretta e con informazione incompleta, siamo costretti a rispondere. Tale atteggiamento viene puntualmente e volutamente adottato dai delegati RSU CSA nei confronti del DICCAP.

Ad onore del vero, io Leonardo Minniti delegato RSU Diccap ho presenziato alla riunione del consiglio RSU, e devo sottolineare che nelle fasi iniziali di tale assemblea ho anche dichiarato: “ è assurdo doverci trovare a discutere a livello locale di temi e argomenti già sottoscritti, e quindi applicabili, a livello nazionale da CSA,CGIL,CISL e UIL ( trattasi del CCNL ciofeca del 21/5/2018)” . Dopo di che ho abbandonato l’assemblea in segno di protesta.

Per questo motivo Il Diccap non era presente alla votazione delle mozioni.

Ciò non toglie che io come Diccap, in seguito, possa condividere le mozioni approvate dal consiglio RSU.

A proposito di RSU, ai paladini di solerzia (CSA, CGIL, CISL e UIL), siccome i mali non vengono mai da soli, vorrei che tali signori spiegassero al comparto perché nell’Organismo Paritetico di contrattazione territoriale è stata esclusa la RSU (maggiore organo democratico rappresentativo dei lavoratori ).

I neoistituti sperimentali innovativi (nuova articolazione orario di lavoro, ferie ad ore), a me pare, che siano materie di competenza del suddetto organismo.

Quindi la RSU, esautorata, viene utilizzata dalle sigle nazionali ( CSA, CGIL, CISL e UIL) solo come puro serbatoio di raccolta tessere e voti!!!

Quindi, per quanto sopra espresso, bene fa l’Amministrazione Regionale a procedere in modo unilaterale!!! Chi è causa del suo mal pianga se stesso!!! E’ mia sensazione che questo sia solo l’inizio delle sorprese!!!


Avrei desiderato che lo stesso impegno fosse stato profuso e dimostrato anche sulla battaglia delle PEO, (2/3 del personale avente diritto ed agevolazione massima dell’istituto a regime entro il 2018) accordo del precedente CCDI. Tale argomento verrà da noi approfondito in un prossimo comunicato.

Il Delegato RSU DICCAP
Leonardo Minniti

INFO AGLI ISCRITTI IN REGOLA CON I VERSAMENTI SINDACALI, COMPRESA LA TREDICESIMA MENSILITA', COME ATTIVARE LA TUTELA LEGALE INVIARE L'EMAIL A:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ENTRATA IN VIGORE LA TUTELA LEGALE PER GLI ISCRITTI

TUTELA LEGALE - CONVENZIONE PER GLI ISCRITTI IN REGOLA CON CONTRIBUTI DELLE QUOTE SINDACALI E DELLA TREDICSESIMA MENSILITA' E CON LA COMPILAZIONE DELLA MODULISTICA ONLINA.

SEGUIRA' A BREVE LA POLIZZA RESPONSABILITA' CIVILE E PATRIMONIALE

ENTRATA IN VIGORE LA TUTELA LEGALE PER GLI ISCRITTI

TUTELA LEGALE - CONVENZIONE PER GLI ISCRITTI IN REGOLA CON I CONTRIBUTI DELLE QUOTE SINDACALI E DELLA TREDICESIMA MENSILITA' E CON LA COMPILAZIONE DELLA MODULISTICA ONLINE.

SEGUIRA' A BREVE, ANCHE, LA POLIZZA RESPONSABILITA' CIVILE E PATRIMONIALE

ASSISTENZA LEGALE su tutto il territorio nazionale in materia Civile, Penale, Amministrativa e Stragiudiziale.

Attraverso la Convenzione sopra indicata gli iscritti potranno usufruire di un servizio di assistenza/consulenza legale fornita da alcuni studi legali situati sul territorio nazionale.

L’assistenza legale a favore degli iscritti comprende più in particolare: l’assistenza e/o la rappresentanza e/o la difesa nei procedimenti di natura penale, civile amministrativa e stragiudiziale B. il costo per l’assistenza legale sarà a carico del Sindacato laddove l’iscritto: 1. sia persona offesa e/o danneggiata dal reato; 2. sia indagata, imputata, condannata, in relazione a contestazioni a titolo di responsabilità colposa inerente a fatti relativi all’esercizio della prestazione del proprio servizio; 3. abbia necessità di assistenza/rappresentanza nei contenziosi relativi al rapporto di lavoro innanzi alla Magistratura competente in materia di diritto del lavoro e/o diritto previdenziale; 4. abbia necessità di assistenza/rappresentanza in ordine a provvedimenti disciplinari, con la sola esclusione dei casi in cui il procedimento disciplinare si concluda con il provvedimento sanzionatorio del rimprovero e/o richiamo verbale; 5. abbia necessità di assistenza/rappresentanza in questioni di diritto civile in genere in relazione a contenziosi inerenti a fatti relativi all’esercizio della prestazione del proprio servizio; 6. abbia bisogno di consulenza legale di natura stragiudiziale;

3. Nella convenzione è prevista, inoltre, un'agevolazione ai propri iscritti per l'assistenza legale, fuori dai casi di cui ai punti A) e B) dell'art.2, su tutto il territorio nazionale ed in tutte le giurisdizioni: penale, civile, lavoro, famiglia, tributario, da rapporto condominiale, da sinistro stradale, previdenziale, assistenziale, responsabilità medica, ristoro del danno, stragiudiziale; restano escluse le controversie aventi ad oggetto quanto relativo al risarcimento per danni differenziali, che verranno concordate di volta in volta. La convenzione prevede un accordo per l'applicazione di uno sconto del 20% sulle tariffe minime previste dal D.M. n. 55/2014.

4. L'agevolazione economica prevista al precedente punto 3) è estesa anche agli ascendenti e discendenti di l° grado, al coniuge o convivente more uxorio dell'iscritto, per l'assistenza e la rappresentanza legale.

5. Le spese vive – a titolo esemplificativo e non esaustivo: contributo unificato, diritti di copia, marche, bolli, spese di notifica,– sono sempre a carico diretto dell'iscritto e/o dell'assistito.

6. La convenzione – sia per quanto previsto nel punto 2) sia per quanto previsto nel punto 3) – non copre e/o anticipa le eventuali spese di soccombenza.

7. Al fine di poter beneficiare dei servizi di cui ai punti 2) e 3) l’iscritto dovrà compilare un apposito modulo (già pubblicato in data 21/06/2018 sui siti www.sulpl.it, www.diccap.it) ed inviarlo all’indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;

8. L’Avvocato incaricato - al primo colloquio e in forma gratuita – comunica al Cliente il giudizio di fattibilità della pratica. Con essa si intende la valutazione sulla necessità/opportunità di azionare e/o resistere all’azione legale giudiziale e/o stragiudiziale. Tale valutazione è dirimente rispetto all’applicabilità della convenzione e pertanto alla possibilità di beneficiare delle condizioni in essa prevista.

9. La convenzione prevede, altresì, la possibilità di partecipare gratuitamente a corsi e convegni – anche in modalità on line - aventi ad oggetto le novità normative e giurisprudenziali che maggiormente incidono sull’esercizio del servizio degli iscritti.

logo nuovo blu